Saipem: maxi contratto E&C Offshore in Medio Oriente scatena gli acquisti

Forti acquisti accolgono la notizia della sottoscrizione di un nuovo contratto da parte di Saipem

di Enzo Lecci, pubblicato il
Forti acquisti accolgono la notizia della sottoscrizione di un nuovo contratto da parte di Saipem

Corsa a comprare azioni Saipem sul Ftse Mib. La società del settore oil sta segnando un rialzo dell’1,8% contro un Ftse Mib in progressione dell’1%. A spingere gli acquisti su Saipem è stata la notizia dell’aggiudicazione di un nuovo contratto E&C Offshore in Medio Oriente del valore di circa 1,3 miliardi di dollari. Il contratto prevede le attività di ingegneria, approvvigionamento, costruzione e installazione (EPCI) relative a due condotte di esportazione da 32 pollici, due condotte di interconnessione da 24 pollici in lega anti-corrosione (CRA), riser, elementi di raccordo tra le condotte e varie strutture sottomarine. Sono incluse anche le attività relative alla posa di un breve tratto onshore e alcune modifiche alle strutture offshore preesistenti (brownfield topsides). Rientra nell’aggiudicazione anche la cessione a Saipem di significativi contratti per la fornitura di condotte in lega anti-corrosione e di alcuni componenti con un esteso programma di consegna.

Argomenti: Saipem