Saipem e Eni sul fondo del Ftse Mib, Telecom Italia maglia rosa

Nessun effetto Wall Street a Piazza Affari con il Ftse Mib che anzi si muove in rialzo

di Enzo Lecci, pubblicato il
Nessun effetto Wall Street a Piazza Affari con il Ftse Mib che anzi si muove in rialzo

Ftse Mib in rialzo il giorno dopo il grande crollo della borsa di Wall Street. Dopo circa mezzora dall’avvio degli scambi il paniere di riferimento di Piazza Affari sta segnando un rialzo dello 0,44%. La progressione del Ftse Mib è molto significativa poichè avviene in un contesto per nulla facile caratterizzato dall’allargamento dello spread Btp Bund e al ribasso del prezzo del petrolio.

Proprio il calo delle quotazioni dell’oro nero sta determinando forti vendite sui titoli che sono legati al greggio. Le azioni peggiori in questo momento sono Saipem e Eni con la prima in calo dell’1,7% e la seconda che sta perdendo l’1,1%. Forte rosso anche per Banca Mediolanum che sta perdendo lo 0,9%, Sul fronte opposto, ossia tra le quotate in rialzo, segnaliamo Moncler che avanza del 2,3% e Exor che sta mettendo in cassaforte il 2%.

Argomenti: Borsa Milano