Saipem costruirà una raffineria in Uganda, titolo tonico

di , pubblicato il
Saipem opere in un consorzio di cui fa parte anche General Eletric

Secondo alcune indiscrezioni di stampa, Saipem potrebbe presto mettere a segno un importante colpo nello stato africano dell’Uganda. Il Presidente dell’Uganda dovrebbe infatti firmare oggi l’accordo con un consorzio di cui fa parte Saipem, e guidato da General Electric, per lo sviluppo di una nuova raffineria nel Paese del valore di 4 miliardi di dollari. Sempre secondo le indiscezioni la nuova raffineria dovrebbe produrre nella prima fase 30.000 barili al giorno, per poi raggiungere i 60 mila a piena capacità.

Il titolo Saipem sta segnando in borsa una progressione dell’1,8% dopo il pesane ribasso di ieri (Saipem si risolleva dai minimi da 7 mesi: ecco cosa spinge gli acquisti).

Argomenti: