Sacom: la crisi porta alla quotazione a Piazza Affari

Debutto per la società di biotecnologie che vede nella quotazione in Borsa l'unica alternativa all'accesso al credito. Titolo in rialzo nel primo giorno all'Aim di Borsa Italiana

di Carlo Robino, pubblicato il

Sacom, società attiva nel business delle biotecnologie alimentari, debutta oggi a Piazza Affari in modo più che positivo. Il titolo, quotato sul mercato Aim di Borsa Italiana viaggia in rialzo del 4,12% a 10,10 euro per azione, a fronte di numeri di tutto rispetto: la capitalizzazione si attesta sui 35 milioni di euro con un flottante del 24,3% e una raccolta di 8,5 milioni. Ma cosa ha spinto questa solida azienda fondata all’inizio degli anni 80′ a quotarsi in Borsa? Lo spiega l’ad Gianluigi Torzi contattato dall’agenzia Radiocor : “Non ho mai visto un periodo come questo, in cui le banche fuggono dal business. Ci vuole coraggio, la strada e’ questa, la quotazione e’ l’unica soluzione per andare avanti. Spero che il mercato dei capitali sia una soluzione rapida per le aziende, e’ l’unico modo perche’ il mercato del lavoro progredisca“. Parole forte che sottolineano il disagio di molti imprenditori che trovano troppo spesso chiuse le porte del credito bancario, in uno scenario segnato da una crisi economica, soprattutto quella italiana, che non sembra attenuarsi. 

Argomenti: Borsa Milano