Reply, fusione per incorporazione di Reply Deutschland

di , pubblicato il

L’assemblea dei soci di Reply riunitasi oggi in sede straordinaria, ha deliberato l’approvazione del progetto di fusione per incorporazione di Reply Deutschland AG in Reply S.p.A.

L’operazione è finalizzata alla razionalizzazione ed alla semplificazione della struttura del Gruppo Reply e si completerà entro la fine del 2013, coerentemente con quanto comunicato nel Dicembre 2012.

Il rapporto di cambio è stato determinato, sulla base dei valori economico patrimoniali delle due società al 31 Marzo 2013. In conformità alle normative italiana e tedesca applicabili, gli azionisti di Reply Deutschland AG, che detengano una partecipazione nella stessa alla data di efficacia legale della fusione, riceveranno in concambio n. 5 azioni di Reply S.p.A. ogni n. 19 azioni della controllata tedesca o, in alternativa, un corrispettivo in denaro pari ad Euro 10,95 per azione, qualora non intendano aderire alla fusione.

L’operazione di fusione avverrà mediante annullamento senza concambio delle azioni detenute da Reply S.p.A. in Reply Deutschland AG (pari all’81,18% del capitale) e mediante utilizzo, ai fini del concambio, di azioni proprie Reply S.p.A., senza alcuna variazione del capitale sociale della società incorporante.

Le azioni assegnate in concambio saranno quotate al pari delle azioni ordinarie di Reply S.p.A. in circolazione alla data di efficacia della fusione e saranno messe a disposizione degli azionisti di Reply Deutschland AG secondo le forme proprie delle azioni dematerializzate. Nessun onere sarà posto a carico degli azionisti per le operazioni di concambio. Reply S.p.A. non procederà, in dipendenza della fusione, ad apportare alcuna modifica al proprio oggetto sociale. 

Argomenti: