Reply: frazionamento azionario approvato, ecco come si svolgerà

Via libera da parte dell'assemblea degli azionisti al frazionamento azionario di Reply

di Enzo Lecci, pubblicato il
Via libera da parte dell'assemblea degli azionisti al frazionamento azionario di Reply

Via libera da parte dell’assemblea degli azionisti al frazionamento azionario di Reply. L’organo ha infatti approvato il frazionamento delle 9.352.857 azioni ordinarie (0,52 euro di nominale) in 37.411.428 azioni di nuova emissione (0,13 euro). L’operazione prevederà l’assegnazione di 4 nuove azioni in sostituzione di ogni azione ordinaria in circolazione.

La stessa assemblea degli azionisti di Reply ha anche approvato l’introduzione della maggiorazione del diritto di voto. Dal comunicato stampa della società si può leggere che “le nuove previsioni statutarie consentiranno agli azionisti che volessero avvalersi di tale facoltà, a fronte dell’accertamento dei relativi presupposti da parte dell’organo amministrativo, di acquisire un diritto di voto maggiorato, pari a due voti per ciascuna azione ordinaria posseduta ininterrottamente per almeno 24 mesi dalla data di iscrizione nell’apposito elenco predisposto dalla Società”.

Il titolo Reply a metà seduta sta segnando un calo dell’1,83%.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Reply

I commenti sono chiusi.