Quotazione Pirelli prezzo apertura a 6,5 euro: subito crollo del 3% a 6,3 euro

Scattano subito le vendite sul titolo Pirelli in apertura di contrattazioni. Il prezzo delle azioni perde un secco 3%

di , pubblicato il
Scattano subito le vendite sul titolo Pirelli in apertura di contrattazioni. Il prezzo delle azioni perde un secco 3%

Primo giorno di quotazione per il titolo Pirelli in Borsa. Reduce da un’Ipo di successo, Pirelli si è presentata ai nastri di partenza a Piazza Affari con un prezzo di apertura pari a 6,5 euro, nella parte bassa della forchetta di collocamento. Dopo i primissimi minuti di contrattazione, la quotazione Pirelli sta segnando un calo vistoso del 3%. Il codice ISIN di Pirelli è IT0005278236 mentre il codice Alfanunerico è PIRC. 

Nel corso della presentazione della neo-quotata, l’amministratore delegato Marco Tronchetti Provera ha affermato: “Abbiamo voluto tornare in Borsa con l’impegno di tutti grazie ai successi ottenuti”.

Ricordiamo che al termine del periodo di adesione le richieste da parte degli investitori istituzionali sono ammontate a 775,3 milioni. Agli italiani sono state assegnate 27,8 milioni di azioni Pirelli mentre agli investitori qualificati esteri sono andate 337,1 milioni di azioni. Nell’ambito dell’Ipo la società ha assegnato 365 milioni di azioni a 205 investitori istituzionali, di cui 40 italiani e 165 esteri. Parallelamente sono state assegnate 35 milioni di azioni al pubblico indistinto che ha aderito al lotto minimo maggiorato.

Alla luce di tali considerazioni e tenendo appunto conto del prezzo delle azioni stabilito per lo sbarco in borsa, la capitalizzazione di Pirelli è quindi pari a 6,5 miliardi di euro.

Argomenti: ,