Quotazione MPS: quale sarà il prezzo delle azioni Monte dei Paschi?

Il ritorno in Borsa di Monte dei Paschi dovrebbe avvenire il prossimo lunedì 23 ottobre: tutto sarebbe pronto per la ripresa della quotazione

di , pubblicato il
Il ritorno in Borsa di Monte dei Paschi dovrebbe avvenire il prossimo lunedì 23 ottobre: tutto sarebbe pronto per la ripresa della quotazione

Di certo c’è solo che il ritorno in borsa di Monte dei Paschi di Siena è una questione di giorni. Al massimo all’inizio della prossima settimana, infatti, dovrebbe riprendere la quotazione Mps. Questo è ciò che affermano le ultime indiscrezioni di stampa che comunque trovano concordi tutti gli analisti. Se il ritorno in borsa di Mps è dato per assodato, il dibattito si mantiene invece molto vivo per quello che riguarda il prezzo delle azioni Monte dei Paschi. In questi giorni sono tantissimi gli investitori che si stanno interrogando su quello che potrebbe essere il prezzo di partenza della quotazione Mps a Piazza Affari.

Secondo alcuni operatori citati da La Repubblica, il ritorno in Borsa potrebbe avvenire a un prezzo di 4,3 euro per azione. Questa quotazione di partenza darebbe equivalente a 0,46 volte il patrimonio tangibile della banca toscana. Secondo La Repubblica se davvero il prezzo del ritorno in Borsa di Monte dei Paschi fosse questo, il Tesoro potrebbe scontare una minusvalenza teorica di 2,1 miliardi di euro, rispetto ai 4,35 miliardi di euro investiti per rilevare il 68% del capitale. Il vero problema, però, sarebbe la definizione di un equilibrio tra il prezzo di domanda e quello di offerta. Scrive La Repubblica che,ipotizzando che il ritorno in borsa di Monte dei Paschi dovesse avvenire lunedì, per questa giornata si attende tanta “turbolenza, per un’azione chiamata a trovare un prezzo in base al rapporto tra domanda e offerta, ma corretto dai variegati comportamenti e interessi di una compagine azionaria assortita”.

L’indicazione di lunedì 23 ottobre come data del ritorno in Borsa di Monte dei Paschi scaturisce da una semplice constatazione. Secondo La Repubblica, infatti, venerdì 20 ottobre la commissione dovrebbe dare il via libera all’operazione e quindi Monte dei Paschi potrebbe tornare a Piazza Affari lunedì 23 ottobre. Attenzione alle indiscrezioni secondo cui la Consob avrebbe richiesto una integrazione al prospetto informativo, in quanto ritenuto migliorabile in alcuni punti. Questa raccomandazione, comunque, non dovrebbe avere impatto sulle tempistiche prospettate per il ritorno in borsa della banca toscana.

Argomenti: , ,