Quale sarà il destino di Mediaset Premium? Ecco le ultime indiscrezioni

Mediaset decisamente tonica a Piazza Affari. Ecco i paletti di PS Berlusconi a una eventuale trattativa per una partnership

di Enzo Lecci, pubblicato il

mediaset pier silvioCessione o partnership? Gli arabi di Al Jazeera o i francesi di Vivendi via Canal Plus? In questi giorni le ipotesi sul destino di Mediaset Premium, la pay tv del Biscione, si sono decisamente moltiplicate. L’unico risultato concreto di questo continuo dibattito sul futuro della pay tv di Cologno Monzese sono stati gli acquisti che hanno spinto Mediaset al vertice dell’Ftse Mib. Ma a parte le buone performance a Piazza Affari, cosa c’è di reale sul dossier Premium? A fare chiarezza su questo punto ci ha pensato oggi il vice presidente del gruppo Pier Silvio Berlusconi che nel corso dell’assemblea degli azionisti ha affermato che non è intenzione del management procedere alla vendita di di Premium. L’obiettivo di Cologno Monzese è invece quello di cercare un partner. A tal riguardo PS Berlusconi ha anticipato che c’è “interesse da parte di più gruppi internazionali con cui stiamo dialogando, ma non c’è nessun accordo vincolante siglato”. Cologno Monzese, quindi, intende cercare un compagno di strada per Premium in modo tale da sostenere il rilancio industriale della controllata.

Sempre in relazione a una possibile alleanza industriale per il rilancio di Mediaset Premium, il presidente Fedele Confalonieri ha aggiunto: “Siamo sufficientemente attrezzati per cogliere ogni opportunità industriale nel mondo della distribuzione di contenuti digitali a pagamento”.”Dopo un periodo di necessari risparmi – ha proseguito Confalonieri – abbiamo voglia di tornare a investire innanzitutto nel core business, perché siamo consapevoli che tutto parte dai contenuti”.

Mediaset a Piazza Affari sta mettendo in cassaforte il 2,87% contro un Ftse Mib in progressione dell’1,3%.

 

LEGGI ANCHE – Mediaset ancora protagonista. Risiko su Digital Plus?

 

 

Argomenti: Borsa Milano, Mediaset