Prysmian si risolleva grazie a Goldman Sachs

La conferma del giudizio positivo da parte della banca d'affari Usa mantiene a galla il produttore di cavi. Probabile un'espansione nel secondo e terzo trimestre 2013

di Carlo Robino, pubblicato il

Prysmian grazie anche all’ottimismo che si registra oggi a Piazza Affari (indice Ftse Mib +1,44% a  15.702,81 punti) si risolleva dopo il tonfo registrato nelle ultime sedute sull’aspettativa debole per il mercato dei cavi nel 2013 (Prysmian sotto i riflettori: -10% in 5 sedute). A far cambiare idea agli investitori è stata però la conferma sul titolo da parte degli esperti di Goldman Sachs. La casa d’affari Usa ha ribadito rating Prysmian pari a conviction buy? con target price Prysmian a 24 euro, decisamente al di sopra degli attuali valori di Borsa (+0,07% a 14,54 euro). Goldman Sachs nel report sul leader mondiale della produzione di cavi per l’energia e le telecomunicazioni, dichiara che il primo trimestre sarà in linea con il settore e vi sarà un significativo miglioramento nella seconda parte dell’?anno grazie all’implementazione delle sinergie con Draka. Gli analisti Usa ritengono che i catalyst principali per il titolo saranno i conti del secondo e terzo trimestre dove Prysmian potrà ?aumentare i target?. 

Argomenti: Borsa Milano, Prysmian