Prysmian si aggiudica nuovi contratti per 45 mln di euro

Prysmian e Jersey Electricity sottoscrivono un importante accordo

di Enzo Lecci, pubblicato il

Prysmian Group ha acquisito da Jersey Electricity plc (UK) due nuovi contratti per l’interconnessione “Normandie 3” che porterà energia elettrica all’isola di Jersey – nel Canale della Manica – dalla Francia, per un valore totale di circa 45 milioni di euro. Si tratta del terzo collegamento elettrico di prossima installazione nell’ambito di un importante piano decennale di investimenti per il potenziamento delle infrastrutture della rete di trasmissione di Jersey Electricity.

Il progetto prevede la fornitura e la posa in opera di un collegamento in cavo ad alta tensione in corrente alternata (High Voltage Alternate Current – HVAC) da 90 kV fra la Francia e l’isola di Jersey lungo un tracciato di 35 km per la porzione sottomarina e 7 km per la porzione interrata, oltre agli accessori e componenti di rete e alle opere civili specialistiche necessarie per l’intero collegamento, su entrambe le coste. L’installazione del cavo sottomarino avverrà nella prima metà del 2014 e il completamento del progetto è previsto durante il periodo estivo. Una volta completata, l’interconnessione formerà parte della rete elettrica delle Isole del Canale (Channel Islands Electriciyt Grid) di proprietà di Jersey Electricity e Guernsey Electricity e contribuirà a migliorare significativamente la capacità di importazione di energia delle isole stesse.

I cavi sottomarini per il collegamento Normandie 3 saranno prodotti nello stabilimento di Arco Felice (Napoli), centro di eccellenza tecnologica e produttiva del Gruppo, per il cui sviluppo sono stati stanziati circa 40 milioni di euro di investimenti nel solo 2012. I cavi terrestri saranno prodotti nella fabbrica di Gron in Francia.

L’installazione dei cavi sottomarini sarà realizzata dal team di Global Marine Energy (GME), acquisito di recente dal Gruppo, che vanta particolare esperienza nei collegamenti di parchi eolici offshore ed è attualmente coinvolto in diversi grandi progetti in fase di realizzazione nel Mare del Nord. Con l’acquisizione di GME,

Prysmian Group ha ampliato ulteriormente la propria offerta di prodotti e servizi chiavi in mano che includono la progettazione, produzione e installazione di cavi energia sottomarini in particolare nei parchi eolici offshore, per meglio servire i crescenti mercati dell’Europa del Nord. Il progetto Normandie 3 sarà il primo a essere realizzato dalla nuova organizzazione.

 

Argomenti: Borsa Milano, Prysmian