Prysmian: crollo inarrestabile in borsa, Equita dura nel suo commento

Si allarga il passivo di Prysmian nel primo pomeriggio e intanto Equita ha tagliato il target price sulla quotata

di Enzo Lecci, pubblicato il
Si allarga il passivo di Prysmian nel primo pomeriggio e intanto Equita ha tagliato il target price sulla quotata

Non si arginano le vendite su Prysmian che, dopo essersi mossa in ribasso per tutta la mattinata, sta ora segnando una flessione dell’8,66%. La raffica di vendite ha travolto la quotata italiana non appena è stata annunciata la revisione al ribasso della stima per l’Ebitda 2018 a causa di maggiori costi in relazione ad alcune problematiche di funzionalità di un cavo di collegamento sottomarino tra Scozia e Galles nel contratto Westernlink. La nuova stima è tra 860-920 milioni rispetto alle precedenti stime che erano comprese tra 910 e 970 milioni (Prysmian crolla in borsa dopo taglio stime Ebitda 2018).

In scia alla notizia e al pesante effetto in borsa, la sim milanese Equita ha tagliato il target price su Prysmian a 27,5 euro. Nella nota Equita afferma: “Considerando che il perimetro General Cable sarà incorporato solo per 7 mesi, l’ebitda adjusted 2018 consolidato di Prysmian è atteso ora tra 787-841 mln, mid-point 814 mln (-6% vs precedente guidance)”. Secondo la sim, inoltre “Nonostante l’accantonamento rappresenti l’1% dell’attuale capitalizzazione di mercato riteniamo che il recente newflow negativo relativo al business trasmissione energia (warning di Nexans/NKT, ritardi assegnazioni nuovi ordini) possa aumentare la percezione di rischio su questo business da parte del mercato”.

Argomenti: Prysmian, Ratings e Targets

I commenti sono chiusi.