Prsymian si aggiudica commessa da 21 milioni in Grecia

Prysmian in ribasso nonostante la notizia sui nuovi contratti

di Enzo Lecci, pubblicato il
Prysmian in ribasso nonostante la notizia sui nuovi contratti

Prysmian ha reso noto di essersi aggiudicata una nuova commessa del valore di circa 21 milioni di euro assegnata da IPTO (Independent Power Transmission Operator), l’operatore del sistema di trasmissione per la rete elettrica in Grecia, per due interconnessioni tra le isole Cicladi Evia, Andros e Tinos (Grecia). Il contratto ha ad oggetto la progettazione, fornitura e installazione, nonché la realizzazione delle relative opere di ingegneria civile sulla terraferma, di due sistemi “chiavi in mano” in cavo ad alta tensione in corrente alternata (HVAC – High Voltage Alternating Current), progettati per trasmettere una potenza di 200 MVA e composti da cavi tripolari da 150 kV con isolamento in XLPE e doppia armatura, associati a un sistema in cavo in fibra ottica, lungo un tracciato complessivo di oltre 18 km (16,5 km sottomarini e 2 km interrati) per l’interconnessione fra i quattro approdi (Evia–Andros e Andros–Tinos). Il sistema in cavo incrementerà la trasmissione di energia tra le isole Cicladi, assicurando solidità, affidabilità e sostenibilità.

Il titolo Prysmian in borsa sta segnando una flessione dell’1,04%.

Argomenti: Prysmian