Previsioni apertura Wall Street: futures in calo, focus su Goldman Sachs e Morgan Stanley

Segnali divergenti dalle trimestrali di Morgan Stanley e di Goldman Sachs

di Enzo Lecci, pubblicato il

wall strreetLe ultime indicazioni sull’apertura della Borsa di Wall Street sembrerebbero prospettare un avvio di scambi con il segno rosso. A circa mezzora dall’avvio dell’apertura della seduta, il future sul Dow Jones sta facendo segnare una flessione dello 0,22%. Variazioni negative anche per il future sul Nasdaq (-0,16%) e per quello sull’S&P 500 (-0,19%).

 

Trimestrale Goldman Sachs: molte la variazioni negative

Tra i titoli da tenere sotto controllo ci sono Goldman Sachs e Morgan Stanley. Entrambe le banche d’affari hanno presentato le rispettive trimestrali. Goldman Sachs ha mandato in archivio il primo trimestre 2013 con utile e ricavi in calo. Nello specifico l’utile è sceso del 10% a quota 2,03 miliardi di dollari (4,02 dollari per azione) contro i 2,26 miliardi di dollari (4,29 dollari per azione) dell’anno precedente.

 

Trimestrale Morgan Stanley: forte crescita del fatturato

Aria completamento diversa in casa Morgan Stanley con i profitti del primo trimestre 2014 che sono cresciuti del 49%. Segnali positivi anche dall’utile netto che è salito a 1,5 miliardi di dollari (72 cent per azione) dai 962 milioni (48 cent ad azione) messi in cassaforte nei primi 3 mesi del 2013.

 

Argomenti: Appuntamenti Macro, Borsa USA