Poste Italiane e Anima Holding rafforzano partnership nel risparmio gestito

Balzo in avanti di Anima Holding dopo la notizia dell'accordo con Poste Italiane (che invece resta più fredda)

di , pubblicato il
Balzo in avanti di Anima Holding dopo la notizia dell'accordo con Poste Italiane (che invece resta più fredda)

Poste Italiane e Anima Holding hanno sottoscritto un nuovo accordo vincolante il cui obiettivo è quello di rafforzare la partnership già esistente tra le due società nel settore del risparmio gestito. In base ai termini dell’accordo, l’operazione prevede la scissione parziale delle attività di gestione di attivi sottostanti a prodotti assicurativi di Ramo I (per oltre 70 miliardi di euro) di cui è titolare Banco Posta Fondi Sgr in favore di Anima Sgr.

Poste Italiane riceverà azioni Anima Sgr di nuova emissione che saranno contestualmente acquistate da Anima Holding, a fronte di un corrispettivo per cassa pari a 120 milioni di euro. Anima, viceversa, finanzierà questo importo mediante l’ indebitamento finanziario. L’intesa siglata tra le parti non si ferma però qui. L’accordo, infatti, prevede che siano rivisti e ampliati gli accordi di collaborazione tra Anima e Poste per la gestione in delega di fondi comuni
promossi da Bancoposta Fondi con un’estensione della partnership che avrà una durata di 15 anni.

Positivo l’impatto sui due titoli. Poste Italiane sta segnando un rialzo dello 0,25% mentre Anima Holding è in progressione del 3,3%.

Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.