Popolare di Vicenza al bivio: cosa farà adesso il Fondo Atlante?

Il Fondo Atlante dovrà rimboccarsi le maniche e provare a rilanciare la Banca Popolare di Vicenza

di , pubblicato il

Banca Popolare di VicenzaSecondo alcune indiscrezioni apparse su Il Sole 24 Ore, dopo il fallimento dell’operazione finalizzata alla quotazione a Piazza Affari, la Banca Popolare di Vicenza sta provando ad appuntare una sorta di piano B. Il Fondo Atlante, attuale controllore della banca veneta con il 99,33% dell’azionariato dell’istituto a seguito dell’aumento dell’esito dell’aumento di capitale (Aumento capitale Popolare di Vicenza: risultati definitivi, Atlante al 91,72%), avrebbe avviato una serie di contratti con Investindustrial e con i fondi di private equity Usa Warburg Pincus, Atlas, Centerbridge e Baupost per cercare co-investitori da coinvolgere nell’azionariato della banca veneta.

E’ lo stesso quotidiano di Confindustria ad affermare che l’esito dei tanti colloqui avviati dal Fondo Atlante non sia affatto scontato. Quello che invece è certo è che il fondo Atlante, e il gestore Quaestio Sgr, dovranno prendere decisioni, in quanto proprietari, per rilanciare la Banca.

Argomenti: ,

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.