Pirelli, accordo su Patent Box: beneficio 2015/2017 di 54 milioni

Pirelli in rialzo a Piazza Affari dopo la notizia dell'accordo sul Patent Box con l'Agenzia delle Entrate

di Enzo Lecci, pubblicato il
Pirelli in rialzo a Piazza Affari dopo la notizia dell'accordo sul Patent Box con l'Agenzia delle Entrate

Pirelli ha reso noto di aver sottoscritto un accordo preventivo con l’Agenzia delle Entrate italiana per l’accesso all’agevolazione fiscale del Patent Box, con riferimento agli anni di imposta 2015-2019. Il beneficio fiscale stimato per il triennio 2015-2017 dovrebbe ammontare a circa 54 milioni e sarà contabilizzato nel bilancio dell’anno in corso che terrà anche conto della quantificazione, in corso di determinazione, del beneficio per il 2018. La stessa Bicocca ha affermato che il numero uno di Pirelli Marco Tronchetti Provera proporrà al Consiglio di Amministrazione convocato per il prossimo 14 novembre di destinare tali risorse all’ulteriore focalizzazione sul segmento High Value attraverso una più rapida riduzione del segmento standard e dei costi correlati. La quantificazione del beneficio relativo al 2019 verrò determinata in sede di predisposizione del relativo bilancio di esercizio.

La notizia sul Patent Box con l’Agenzia delle Entrate sostiene Pirelli che in borsa sta segnando una progressione dello 0,19%.

Argomenti: Pirelli & C