Piovan: nel primo semestre 2019 calano tutti gli indicatori economici

Chiuso il primo semestre 2019 con ricavi, Ebitda adj, Ebit adj e utile netto in calo rispettivamente del 6,8%, del 17,8%, del 25,4% e del 33,8%.

di , pubblicato il
Chiuso il primo semestre 2019 con ricavi, Ebitda adj, Ebit adj e utile netto in calo rispettivamente del 6,8%, del 17,8%, del 25,4% e del 33,8%.

Piovan archivia il primo semestre 2019 con tutti i principali indicatori economici in contrazione.

Conto economico primo semestre 2019

Nei primi sei mesi del 2019 Piovan consegue Ricavi  totali e altri proventi pari a 118,76 milioni, in calo del 6,8% rispetto ai 127,43 milioni ottenuti nel corrispondente periodo del 2018. Il dat0 precedente comprendeva tuttavia un provento non ricorrente pari a 1.89 milioni  per la cessione di un immobile in USA.

La voce dei soli ricavi core ammonta a 116,44 milioni, in diminuzione del 5,7% rispetto ai 123,5 milioni dei primi sei mesi del 2018 (-5,7%). Con riferimento all’andamento dei ricavi per area si business si rileva: una dinamica positiva per l’Area Plastica, pur in presenza di un rallentamento del mercato di riferimento, e per l’Area Servizi e Ricambi; che la dinamica dei ricavi nell’Area Food nel primo semestre 2019 non ha beneficiato di un andamento particolarmente positivo così come era avvenuto nel pari periodo del 2018, in particolare in relazione a due importanti clienti.

L’EBITDA adjusted (ossia esclusi ricavi e costi non ricorrenti) è risultato pari a 15,08 milioni, in calo del 17,8% rispetto ai 18,35 milioni  del pari periodo dell’anno precedente; il mrgine sui ricavi e altri proventi è pari al 12,7%. Il risultato operativo adjusted è risultato in calo del 25,4% a 12,52 milioni, rispetto ai 16,78 milioni del pari periodo precedente;, l’incidenza percentuale sui ricavi e altri proventi è pari al 10,5%.

Il primo semestre 2019 si chiude infine con un utile netto in flessione del 33,8% a 8,59 milioni, in confronto ai 12,96 milioni del pari periodo dell’anno precedente.

Situazione patrimoniale e finanziaria

Al 30 giugno 2019 la posizione finanziaria netta (ante applicazione dell’IFRS 16) è negativa per 9,28 milioni, in peggioramento rispetto ai 2,34 milioni al 30 giugno 2018 e alla liquidità netta di 8,48 milioni di fine dicembre 2018.

Outlook

Dalla nota della società emerge che: “la Capogruppo e il Gruppo continuano a sviluppare una strategia di servizio e di attività commerciale quanto più capillare e vicina ai clienti, con particolare attenzione ai grandi clienti distribuiti nelle diverse aree geografiche del mondo per mantenere la leadership tecnologica e di servizio nell’Area Plastica. Allo stesso tempo, c’è un forte focus per continuare ad aumentare le quote di mercato e lo sviluppo internazionale nell’Area Food sia grazie alle sinergie tecnologiche, commerciali, di servizio e di clienti comuni con l’Area Plastica, sia migliorando i processi organizzativi.

Nonostante il contesto macroeconomico volatile e in leggera contrazione, il Gruppo mantiene l’impegno nel perseguire la propria strategia di sviluppo.”

 

 

Argomenti: , ,

I commenti sono chiusi.