Piazza di Affari in profondo rosso: spread tocca i 350 punti

L'esito dell'asta dei Btp è stata letta negativamente dai mercati. Il calo delle banche fanno precipitare il Ftse Mib

di Carlo Robino, pubblicato il

Fioccano le vendite a Piazza Affari con l’andamento dei titoli bancari in netto ribasso per via dell’allargamento dello spread Btp Bund a 10 anni che ha toccato i 350 punti. Ad appesantire l’umore sul mercato secondario l’esito della asta dei Btp a 5 e 10 anni. Seppur con rendimenti in diminuzione rispetto a fine febbraio, la domanda per i nostri titoli di Stato pluriennali non è stata particolarmente intensa (Asta Btp positiva nonostante Cipro, ma la ripresa si allontana). Secondo gli esperti la curva dei tassi sta lanciando pericolosi segnali di appiattimento, preannunciando un ritorno delle tensioni. Il mercato crede in un ritorno dell’instabilità sull’Eurozona dopo il salvataggio di Cipro e l’Italia, ancora priva di una chiara direzione politica, è ritenuta a rischio.Complice il ribasso delle banche, con Mps maglia nera, il Ftse Mib cede in questo momento l’ 1,66 % a 15.239,04 punti.

Argomenti: Borsa Milano