Piazza Affari vira al ribasso: pioggia di vendite sulle banche dopo aumento spread

Il Ftse Mib in preda nuovamente alle vendite in scia alle ultime indiscrezioni sui possibili scenari politici in Italia

di Enzo Lecci, pubblicato il
Il Ftse Mib in preda nuovamente alle vendite in scia alle ultime indiscrezioni sui possibili scenari politici in Italia

Improvvisa andata ribassista a Piazza Affari. A causa dell’andamento dello spread Btp Bund, risalito a 160 punti base, i titoli del settore bancario stanno subendo nuove forti vendite. Dopo una mattinata positiva Mediobanca è in calo del 2,2%, Ubi Banca del 2%, Unipol e Unipol Sai dell’1,9%. Complessivamente il Ftse Mib è passato da una progressione dello 0,6% ad un rosso dello 0,3%.

A pesare sono le ultime notizie sul fronte politico con Ciocca che avrebbe smentito un suo coinvolgimento nel governo M5S-Lega come ministro dell’economia al posto di Savona. Il futuro politico dell’Italia dovrebbe essere deciso in una riunione che si terrà oggi a Roma tra Salvini e Di Maio.

Argomenti: Borsa Milano