Piazza Affari verso un’apertura negativa. Focus su Unipol e UNipolSai

Piazza Affari dovrebbe partire in calo stamattina. Attenzione alle azioni Unipol e UnipolSai.

di Giuseppe Timpone, pubblicato il
Piazza Affari dovrebbe partire in calo stamattina. Attenzione alle azioni Unipol e UnipolSai.

Si prevede un’apertura negativa per Piazza Affari e le altre borse europee dopo il nuovo crollo di Wall Street, che ieri sera archiviava la seduta per il suo Dow Jones a oltre -4%. Forti ribassi stamane anche a Tokyo, quando sembrava che i mercati azionari avessero ripreso a guadagnare.

Tra i titoli da monitorare a Milano stamattina c’è Unipol, che ha chiuso il 2017 con una perdita netta di 345,8 milioni di euro, che si confronta con l’utile da quasi 330 milioni del 2016. Il dato risente delle rettifiche effettuate per la ristrutturazione del comparto bancario per 824 milioni, senza le quali la compagnia avrebbe chiuso l’esercizio con un utile di 655 milioni. Giù del 17% a 12,9 miliardi la raccolta assicurativa, al lordo delle cessioni in riassicurazione. Ha pesato il -36,8% del ramo Vita a 4,42 miliardi. In calo a 7,45 miliardi il patrimonio netto dagli 8,13 di inizio anno. L’indice di solvibilità al 31 dicembre scorso si attestava al 152%, in miglioramento dal 141% di inizio anno. Il cda ha approvato un dividendo pari a 0,18 euro per azione, pari a un pay-out del 60% e che sarà messo in pagamento il 17 maggio prossimo.

Occhio anche a UnipolSai, che ha chiuso l’esercizio 2017 con un utile netto di 504,2 milioni, escluse le quote di terzi. Giù la raccolta assicurativa dell’11,4% a 11,07 miliardi, con un crollo del 29,7% del ramo Vita a 3,71 miliardi. In calo a 6,19 miliardi il patrimonio netto dai 6,54 di inizio anno. L’indice di solvibilità alla fine del 2017 si attestava al 241% dal 243% di inizio anno. La compagnia ha deciso di staccare un dividendo di 0,145 euro per azione, pari a un pay-out del 71%.

Argomenti: Borsa Milano

I commenti sono chiusi.