Piazza Affari verso un avvio prudente. Focus su Unicredit ed Enel

Piazza Affari dovrebbe iniziare la seduta intorno o poco sotto la parità. Occhio alle azioni Unicredit ed Enel.

di Giuseppe Timpone, pubblicato il
Piazza Affari dovrebbe iniziare la seduta intorno o poco sotto la parità. Occhio alle azioni Unicredit ed Enel.

Piazza Affari potrebbe iniziare la seduta odierna con gli indici intorno o poco sotto la parità dopo le perdite accusate ieri, in reazione al discorso del premier Giuseppe Conte al Senato sulla fiducia al governo, percepito come poco rassicurante sul fronte della stabilità dei conti pubblici.

Tra i titoli a cui porre attenzione in avvio di seduta vi è Unicredit, che ha stretto accordi con Allianz e Generali per la copertura assicurativa di clienti individuali e piccole imprese nell’Europa dell’est. In particolare, con Allianz è stata siglata una partnership sui prodotti Vita e non Vita, con Generali per la protezione del credito.

E occhio anche a Enel, che ha speso sinora 1,6 miliardi di euro per l’OPA lanciata su Eletropaulo, la società brasiliana controllata adesso al 73,4%, di cui 340 milioni come quota di adesione all’aumento di capitale. Resta ancora possibile per gli azionisti cedere le azioni fino a inizio luglio, per cui il conto della compagnia potrebbe salire ulteriormente.

 

Argomenti: Borsa Milano