Piazza Affari verso un avvio in lieve crescita. Ancora occhio a MPS e Carige

Piazza Affari si avvia verso una partenza in crescita. Occhio sempre ai titoli MPS e Carige.

di Giuseppe Timpone, pubblicato il

Piazza Affari verso un avvio in crescitaPiazza Affari e le principali borse europee dovrebbero aprire con gli indici in lieve rialzo stamane, sulla scia dei rialzi frazionali di Wall Street e del più robusto progresso alla Borsa di Tokyo. C’è attesa per le decisioni della Federal Reserve. Quasi certa una nuova riduzione degli stimoli monetari, che passerebbero da 45 a 35 miliardi di dollari al mese.

Alla Borsa di Milano continuano ad essere due i titoli protagonisti. Il primo è MPS, che ieri ha visto balzare sia il prezzo delle azioni (+15,8% a 2,562 euro), sia dei diritti (+7% a 19,57 euro). Rispetto ai livelli di partenza con l’aumento di capitale da 5 miliardi di euro, la somma dei due prezzi è ora inferiore solamente del 6,4% complessivo. La Consob ha comunicato che due fondi stranieri hanno aumentato la loro quota “short” su MPS. Polygon Global Partners l’ha portata dallo 0,83% all’1% e Marshall Wace dall’1,32% all’1,65%.

Boom anche per titoli e diritti Carige. I primi sono cresciuti nella seduta di ieri del 10% a 0,1815 euro, i secondi del 18,4% a 0,2571 euro. Anche l’istituto genovese affronta un aumento di capitale, ma limitato a 800 milioni di euro, di cui il 29% già impegnato dai due dei soci più importanti.

 

Argomenti: Borsa Milano