Piazza Affari verso un avvio debole. Focus su MPS ed Enel

Piazza Affari dovrebbe aprire la seduta in calo stamattina. Attenzione ai titoli Enel e MPS.

di Giuseppe Timpone, pubblicato il
Piazza Affari dovrebbe aprire la seduta in calo stamattina. Attenzione ai titoli Enel e MPS.

Probabile apertura sottotono per Piazza Affari sulla bozza di programma tra Lega e Movimento 5 Stelle, in base al quale le due formazioni, una volta arrivate al governo, s’impegnerebbero a chiedere alla BCE di cancellare il debito pubblico da essa detenuto per un controvalore di 250 miliardi di euro. Sarebbe uno shock per i mercati.

Tra i titoli da monitorare in apertura di seduta a Milano troviamo MPS, che nel corso del “roadshow” a Londra avrebbe convinto i fondi sui risultati portati avanti negli ultimi mesi, non ultimo il ritorno all’utile per 188 milioni di euro nel primo trimestre di quest’anno.

E attenzione anche a Enel, che ha emesso un bond ibrido con rendimento medio del 3% e per un valore di 1,25 miliardi, riscontrando una domanda per 3 miliardi. Inoltre, la compagnia elettrica ha lanciato un’offerta di scambio su un altro bond ibrido in circolazione per un miliardo con nuovi titoli per mezzo miliardo.

Argomenti: Borsa Milano