Piazza Affari verso avvio cauto? Focus su Enel e MPS

Avvio possibilmente cauto a Piazza Affari, dopo la chiusura negativa di Tokyo e gli indici deboli di Wall Street. Focus sui titoli Enel e MPS.

di Giuseppe Timpone, pubblicato il

Piazza Affari verso apertura cauta?Piazza Affari e le principali borse europee potrebbero aprire stamane la seduta sotto-tono, dopo la chiusura in profondo rosso della Borsa di Tokyo e gli indici deboli anche di Wall Street. Pesano i timori per un rallentamento della crescita in Cina e deludono i dati sulla fiducia dei consumatori a febbraio in Giappone, tutti elementi che lasciano intravedere la possibilità che la seconda e terza economia del pianeta possano andare peggio delle attese.

Alla Borsa di Milano, da focalizzare l’andamento di alcuni titoli, tra cui Enel e MPS. La compagnia energetica ha chiuso il 2013 con un utile netto di 3,235 miliardi di euro, in netta crescita dai 238 milioni dell’anno precedente e proporrà agli azionisti un dividendo di 13 centesimi per azione, in calo dai 15 centesimi staccati nel 2013.

MPS ha chiuso l’esercizio passato con perdite per 1,43 miliardi, in netta diminuzione dai 3,2 miliardi registrati nel 2012, ma superiori alle attese Bloomberg di 834,4 milioni. Hanno pesato le rettifiche sui crediti per 2,75 miliardi nell’intero anno, di cui 1,21 miliardi nel solo ultimo trimestre.

 

Argomenti: Borsa Milano