Piazza Affari verso apertura in calo. Attesa per Fed, focus su banche

Piazza Affari si avvia a un'apertura di seduta in calo. In attesa che la Fed comunichi le sue decisioni di politica monetaria, a Milano resta l'attenzione sulle banche.

di Giuseppe Timpone, pubblicato il

Piazza Affari verso apertura in caloPiazza Affari e le principali borse europee dovrebbero aprire in calo stamane, dopo i rialzi di ieri. Gli investitori restano in attesa delle comunicazioni di questa sera della Federal Reserve sul “tapering”. E’ atteso un nuovo taglio agli stimoli monetari, alla fine dei due giorni del Fomc.

Alla Borsa di Milano, protagonisti potrebbero essere i titoli bancari. L’assemblea degli azionisti MPS ha approvato ieri il bilancio 2013 e ha comunicato che a partire dal 5 maggio, procederà al raggruppamento delle azioni nel rapporto di una ogni 100 in circolazione.

Consob ha approvato il prospetto della Popolare di Milano sull’aumento di capitale da 500 milioni, che inizierà il 5 maggio e si concluderà il 23 maggio, mentre i relativi diritti saranno negoziabili fino al 16 maggio.

S&P ha confermato il rating “BB-” della Popolare dell’Emilia Romagna, il cui titolo resta, quindi, tra gli emittenti speculativi, anche se ha mutato da “stabili” a “negative” le prospettive per i prossimi trimestri, temendo che il governo non interverrà, nel caso in cui l’istituto dovesse avere difficoltà di tipo patrimoniali.

 

 

Argomenti: Borsa Milano