Piazza Affari, si prospetta una seduta di passione dopo il crollo di Tokyo

Piazza Affari si avvia verso una partenza in rosso e una seduta a forte tensione.

di Giuseppe Timpone, pubblicato il

Piazza Affari verso un avvio pesanteUn inizio di seduta all’insegna delle vendite. E’ anche si prospetta per Piazza Affari e le altre borse europee, dopo il crollo di stamane alla Borsa di Tokyo (-4,2%) e i cali sostenuti anche degli indici di Wall Street. Il dow Jones ha perso il 2,08%, l’S&P500 ha chiuso a -2,28% e il Nasdaq a -2,61%.

Il rosso delle borse è dovuto alla delusione degli investitori per i dati molto deboli della manifattura negli USA a gennaio, il cui indice Ism è sceso dai 56,5 punti di dicembre a 51,3 punti. Preoccupanti i nuovi ordini, ai minimi degli ultimi 33 anni.

Alla Borsa di Milano, due titoli potrebbero essere protagonisti della seduta odierna. La Fondazione Cariverona si è detta pronta a sottoscrivere pro-quota l’aumento da 1,5 miliardi di Banco Popolare e valuta se accrescere la propria quota nell’istituto.

Notizie negative, invece, per Fiat Chrysler, le cui vendite a gennaio in Italia sono diminuite del 2,6%, a fronte di un aumento del 3,2% delle immatricolazione nel paese. La quota di mercato del gruppo automobilistico italo-americano è, pertanto, scesa al 28,3%.

 

Argomenti: Borsa Milano

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.