Piazza Affari parte in rosso, vendite su UBI Banca e Enel

di , pubblicato il
Netto predominio dei segni negativi in apertura di contrattazioni a Piazza Affari nella penultima seduta della settimana

Apertura di contrattazioni all’insegna del rosso per la Borsa di Milano. A Piazza Affari, infatti, dopo pochi minuti dall’avvio degli scambi il Ftse Mib, sta segnando un ribasso dello 0,27%. Ad appesantire il paniere di riferimento della borsa sono alcuni specifici titoli come Ubi Banca e Enel. La prima sta segnando una flessione dello 0,9% mentre il colosso dell’elettricità è in ribasso dello 0,7%. Stessa variazione negativa anche per Terna che sta appunto lasciando sul terreno lo 0,7%. Il rosso di queste quotata non è compensato dai pur presenti segni verdi. La maglia rosa in avvio di seduta è indossata da Buzzi Unicem che sta segnando un rialzo dell’1%.

Molto fitta l’agenda macro di oggi con numerosi appuntamenti dagli Stati Uniti. In programma ci sono infatti la pubblicazione del dato sul Pil del terzo trimestre, dell’indice FED di Philadelphia a dicembre, delle richieste settimanali di sussidi alla disoccupazione e dell’indice dei prezzi delle case a ottobre.

Argomenti: