Piazza Affari parte in rialzo: Tenaris in vetta in apertura

di , pubblicato il
Creval si prende la scena in apertura di contrattazioni sulla borsa di Milano

Apertura di contrattazioni con il segno positivo per la Borsa di Milano. Il Ftse Mib, dopo alcuni minuti dall’avvio degli scambi, sta segnando un rialzo dello 0,2%. L’intonazione positiva di Piazza Affari era quasi scontata alla luce delle notizie in arrivo dagli Stati Uniti dove il Senato ha approvato con 51 voti a favore e 48 contrari la riforma fiscale voluta da Trump. L’iter legislativo prevede ora che sia la Camera ad esprimersi sul testo della riforma. Come già messo in evidenza da indiscrezioni circolate nei giorni scorsi, comunque, le possibilità che la riforma fiscale diventi legge entro Natale è altissima.

In questo contesto a muoversi positivamente a Piazza Affari sono i titoli del settore oil. In vetta al Ftse Mib, infatti, c’è Tenaris che sta segnando una progressione del 2,5%. Ben comprate anche Ubi Banca e Bper Banca che stanno mettendo a segno un rialzo dello 0,7%. Fuori dal Ftse Mib segnaliamo la tonica performance di Creval. Il prezzo delle azioni del Credito Valtellinese è in rialzo del 6,5% dopo il via libera dell’assemblea straordinaria dei soci all’aumento di capitale (Aumento capitale Creval: via libera dall’assemblea, titolo festeggia in borsa).

Argomenti: