Piazza Affari parte in calo: UBI Banca in vetta, soffre ancora Buzzi Unicem

UBI Banca viene subito premiata per i conti 2017 e scatta in vetta al Ftse Mib

di Enzo Lecci, pubblicato il
UBI Banca viene subito premiata per i conti 2017 e scatta in vetta al Ftse Mib

L’eco del crollo della borsa di Wall Street arriva anche in Italia e Piazza Affari apre oggi la seduta con uno scontato ribasso. Dopo pochi minuti dall’avvio degli scambi il Ftse Mib sta segnando un ribasso dello 0,2%. Nonostante la flessione non mancano comunque le quotate che si stanno muovendo in verde. A scattare in vetta al paniere di riferimento di Piazza Affari è Ubi Banca che, forte dei conti 2017 e delle decisioni sul dividendo 2018 (Dividendo UBI Banca 2018 a 0,11 euro, torna l’utile nei conti 2017), sta registrando un rialzo dell’1,4%. Dietro la quotata del settore bancario si colloca Moncler che sta mettendo in cassaforte lo 0,9%.

Tra i titoli in rosso, invece, c’è da segnalare il forte calo di Buzzi Unicem. La quotata del settore cementifero è in ribasso dell’1,6% e si muove in scia al grande crollo di ieri (Buzzi Unicem: risultati preliminari 2017 inferiori alle attese). In profondo rosso anche l’apertura di Leonardo e di Saipem con entrambe le quotate che stanno segnando una flessione di circa un punto percentuale e mezzo.

Argomenti: Borsa Milano