Piazza Affari, attesa apertura debole. Oggi asta CTz e BTp, focus su Stm

di , pubblicato il

Apertura prevista debole a Piazza AffariAvvio debole previsto per Piazza Affari e le altre borse europee, dopo la chiusura in rosso di Tokyo e degli indici di Wall Street. Pesa anche l’attesa per la due giorni del Fomc, il braccio operativo della Federal Reserve, che domani sera potrebbe comunicare un nuovo taglio agli stimoli monetari negli USA, dopo quello deliberato a dicembre.

In Italia, il Tesoro inizia una tre giorni di collocamenti di titoli di stato. Oggi sarà la volta dei CTz e dei BTp indicizzati all’inflazione. 

Quanto ai titoli, da monitorare Stm, che ha chiuso l’ultimo trimestre del 2013 in rosso, ma riducendolo da un passivo di 428 milioni (-0,48 dollari per azione) di dollari degli ultimi tre mesi del 2013 a -36 milioni (-0,04 dollari per azione). Si è trattato del nono trimestre in rosso di fila e sono scesi anche i ricavi, attestatisi a 2,01 miliardi dai 2,16 miliardi dello stesso periodo dell’anno precedente (-6,8%).

In lieve miglioramento la marginalità, al 32,9% dal 32,3% dell’anno precedente e in rialzo anche dal 32,4% del terzo trimestre del 2013.

Complessivamente, il passivo di tutto l’esercizio si è attestato a 500 milioni di dollari.

Da tenere a bada anche il titolo Banco Popolare, dopo il crollo di ieri a -14,9%, dovuto all’aumento da 1,5 miliardi varato nei giorni scorsi e alla perdita annunciata per il quarto trimestre.

 

Argomenti: