Piazza Affari, apertura attesa in forte calo

di , pubblicato il

Piazza Affari verso un avvio in profondo rosso?Piazza Affari e le principali borse europee dovrebbero aprire in forte calo, sulla scia dei pesanti ribassi di Wall Street nella seduta di venerdì e per il profondo rosso della seduta odierna a Tokyo, dove la borsa ha perso il 2,5%. I tonfi sono legati ai timori sulle economie emergenti, con la possibilità che si scatenino le vendite sui loro titoli.

A Milano ci sono alcuni titoli che oggi vanno monitorati. In primis, quello di Banco Popolare, che ha deliberato un aumento da 1,5 miliardi di euro, già interamente garantito da Mediobanca. Il cda ha anche deliberato il rimborso per cassa del prestito obbligazionario da un miliardo, mentre ha annunciato che il 2013 si chiuderà in negativo.

Per la Popolare di Milano c’è la notizia che Andrea Bonomi, a capo di Investindustrial, ha azzerato la sua partecipazione, vendendo la quota sul mercato. Deteneva in precedenza l’8,602%.

Infine, il titolo Stm vive nell’attesa che stasera siano comunicati i dati sull’ultimo trimestre del 2013, dopo la chiusura di Wall Street.

 

Argomenti: