Parmalat mosca bianca a Piazza Affari: dividendo straordinario in arrivo?

Sempre viva l'ipotesi di un delisting ma intanto sale la probabilità del pagamento di un dividendo straordinario. Titolo in rialzo a Piazza Affari

di Carlo Robino, pubblicato il

Parmalat è oggi l’unica fra le blue chip di Piazza Affari a essere acquistata. Il titolo della società alimentare è in questo momento in rialzo dell’1,09% a 1,85 euro per azione su indiscrezioni stampa circa manovre future della società. Certamente il sentiment sul titolo è positivo già da ieri per i risultari brillanti di Danone che ha accresciuto la visibilità del settore, ma oggi Il Sole 24 Ore parla di un dividendo straordinario in arrivo nel 2013. Già l’anno precedente Parmalat aveva staccato una cedola di 1o centesimi per azione e anche quest’anno, nel panorama dei dividendi 2013, potrebbe esserci una piacevole sorpresa. La possibilità è concreta dal momento che Lactalis, l’azionista di maggioranza della gruppo emiliano, ha obiettivi di liquidità e l’utile di Parmalat dovrebbe attestarsi sui livelli dell’esercizio 2011 (220 milioni). In più gli analisti credono che l’ipotesi di un delisting sia sempre viva anche se Lactalis dovrebbe pagare le azioni residuali degli azionisti di minoranza ben più delle attuali quotazioni borsistiche.

Argomenti: Borsa Milano, Parmalat