Parmalat, Franco Tatò nega l’ipotesi delisting

di , pubblicato il

Il presidente di Parmalat Franco Tatò ha negato che sul tavolo di Parmalat ci sia una qualsiasi ipotesi che implichi il delisting della quotata dai listini di Piazza Affari. La secca risposta di Tatò (“assolutamente no”) di fatto smentisce  alcune indiscrezioni che erano circolate a riguardo nelle scorse settimane quando, a causa del rialzo del titolo, tra gli addetti ai lavori si era diffusa la voce secondo cui Lactalis poteva essere pronta a lanciare un’Opa per delistare la società italiana. 

Altro elemento che aveva alimentato per alcuni giorni i rumors sul delisting era stato la mossa dei Besnier che hanno acquisito altre azioni ordinarie Parmalat per un controvalore di 3 milioni di euro. Tra i due fatti non ci sarebbe però alcun collegamento. “L’azionista fa quello che vuole”, ha risposto Tatò.

Argomenti: ,