OPA su Poltrona Frau e successivo delisting. Altro addio a Piazza Affari

di , pubblicato il

Poltrona Frau verso l'addio a Piazza Affari Charme Investments e Moschini hanno raggiunto un accordo con la società americana Haworth, con sede nel Michigan, per la cessione a quest’ultima del 58,6% del capitale di Poltrona Frau, quotata a Piazza Affari. In particolare, il 51,3% è posseduto da Charme Investments e il restante 7,3% da Moschini. Il prezzo di vendita è stato concordato a 2,96 euro per azione.

L’operazione dovrebbe essere perfezionata entro la fine del mese di aprile di quest’anno ed è subordinata all’ottenimento delle autorizzazioni da parte delle rispettive autorità antitrust.

Haworth è specializzata nella progettazione e realizzazioni di ambienti di lavoro flessibili, come pareti mobili e pavimenti galleggianti.

Dopo l’acquisizione, la società americana lancerà un’OPA sulle restanti azioni a un prezzo di 2,96 euro per azione, per poi effettuare il delisting, ossia togliere la quotazione del titolo Poltrona Frau da Piazza Affari.

Charme Investments e Moschini hanno anche concesso a Haworth un’opzione di vendita (facoltativa), con cui quest’ultima potrà cedere a ciascuno di loro post-OPA il 4,2% del capitale di Poltrona Frau, quindi, un ammontare totale dell’8,4%, sempre al prezzo fissato a 2,96 euro per azione.

 

Argomenti: ,