OPA Alerion Clean Power: Eolo Energia rinuncia a soglia minima di acquisto del 50% + 1 azione

Edison: Eolo Energia rinuncia alla soglia minima di acquisto del 50% più una azione nell'ambito dell'Opa su Alerion

di , pubblicato il
Edison: Eolo Energia rinuncia alla soglia minima di acquisto del 50% più una azione nell'ambito dell'Opa su Alerion

In relazione all’offerta pubblica di acquisto OPA promossa da Eolo Energia sulla totalità delle azioni di Alerion Clean Power, al prezzo di euro 2,46 per azione, e alle condizioni in termini di soglia minima di adesioni cui la stessa offerta è stata condizionata, è stata resa nota la rinuncia della Società a tale soglia minima. A seguito della rinuncia alla condizione, Eolo Energia si renderà acquirente di tutte le azioni che saranno portate in adesione alla propria offerta entro la data del 2 dicembre 2016, indipendentemente dalla percentuale di possesso in Alerion conseguita al termine di essa.

Sino a ora l’Offerta era condizionata al raggiungimento della soglia del 50% più una azione, in caso di conferimento della partecipazione in Alerion pari al 16,03% già posseduta da F2i, soglia ridotta al 35% più un’azione laddove il predetto conferimento della partecipazione di F2i in Alerion a favore di Eolo Energia non avesse avuto luogo.

La decisione di rinunciare alla soglia minima consegue ai contratti di acquisto sino ad ora conclusi da Eolo Energia, che hanno portato il suo possesso diretto al 14,997% del capitale di Alerion, e  all’intesa con F2i, cui fa capo il 16,03% del capitale della stessa, che rende efficaci le pattuizioni parasociali contenute nell’Accordo Quadro e nell’Accordo di Supporto all’Offerta, dei quali era stata data comunicazione al mercato in data 12 ottobre 2016, e che disciplinano, tra l’altro, i reciproci impegni relativi alla governace di Alerion. Ciò porta fin d’ora Eolo Energia a ritenere di poter determinare l’esito delle delibere dell’Assemblea ordinaria di Alerion e, in particolare, di quelle relative alla nomina e revoca del Consiglio di Amministrazione.

Ricordiamo che le partecipazioni in Alerion detenute da Eolo Energia (Edison e E2i) e da F2i hanno  raggiunto complessivamente la quota del 31,028% del capitale sociale (cui si aggiunge l’1,86% rappresentato dalle azioni che hanno già aderito all’Offerta) superando la percentuale di partecipazione  che  Fri-El si è prefissata di conseguire con l’opa da essa promossa, indicata nel 29,98%.

Argomenti: ,