OPA Acque Potabili: periodo adesione scade oggi. Ultime indicazioni di Sviluppo Idrico

Il corrispettivo riconosciuto agli investitori che aderiscono all'OPA è pari a 1,2 euro

di Enzo Lecci, pubblicato il

Iren opaScade oggi il termine per aderire all’offerta pubblica di acquisto lanciata da Iren Acqua Gas e da Società Metropolitana Acque Torino su Acque Potabili. Inizialmente si era parlato di una proroga del termine di adesione ma ieri è arrivata la puntualizzazione di Sviluppo Idrico, il veicolo attraverso il quale Iren Acqua Gas e Smat hanno lanciato l’OPA sul 38,29% di Acque Potabili (OPA di Iren e Smat su Acque Potabili: caratteristiche e informazioni). Ricordiamo che il corrispettivo offerto per i titoli portati in adesione all’OPA è di 1,2 euro per azione (Acque Potabili, cda approva rilancio OPA Sviluppo Idrico a 1,20 euro per azione) e che è possibile continuare ad aderire all’offerta per un ulteriore periodo di cinque sedute borsistiche a decorrere dal giorno successivo alla data di pagamento (fissata per il 12 giugno) solo se Sviluppo Idrico renderà noto il mancato avveramento della condizione sul quantitativo minimo. In caso contrario, invece, non ci sarà alcuna riapertura dei termini.  Sviluppo Idrico punta a detenere, congiuntamente con Iren Acqua Gas e Smat, una partecipazione complessiva pari ad almeno il 90% Acque Potabili.

 

Argomenti: Acque Potabili, Borsa Milano