OPA Abertis: sgambetto in vista per Atlantia? In campo anche la tedesca Hochtief

Nuove indiscrezioni di stampa su una possibile contro Opa da parte di Acs su Abertis

di , pubblicato il
Nuove indiscrezioni di stampa su una possibile contro Opa da parte di Acs su Abertis

Il dossier relativo all’Opa di Atlantia su Abertis sarebbe tutt’altro che blindato. A gettare nuovi nubi sulla possibilità che l’operazione vada effettivamente in porto è stato il quotidiano tedesco BoersenZeitung. Secondo il giornale,  è molto probabile che si vada incontro a una battaglia a suon di miliardi per Abertis. Il gruppo iberico Acs, infatti, sembrerebbe essere davvero intenzionato a presentare una contro-Opa che riesca a “neutralizzare” quella ufficiale di Atlantia.

La controfferta avverrebbe attraverso la controllata tedesca Hochtief che però non sembra incontrare il favore del mercato visto che il corrispondente titolo sta segnando un tracollo del 7% sul listino della Borsa di Francoforte.

Secondo il BoersenZeitung, nell’ambito della controfferta sarebbe previsto un importante aumento di capitale per la tedesca Hochtief, oltre all’attivazione di un debito per 10 miliardi di euro e alla vendita di alcuni assets. Sempre secondo la stampa tedesca, proprio nella giornata di oggi sarebbe in calendario un incontro del consiglio di sorveglianza di Hochtief, che potrebbe esaminare un’offerta per Abertis alternativa a quella di Atlantia.

Le indiscrezioni, comunque, non sembrano scaldare neppure il titolo della spagnola Acs che a Madrid sta segnando un calo del 2,8%.

Argomenti: ,