OPA Abertis: cosa farà Atlantia dopo controfferta di ACS?

Secondo le indiscrezioni di stampa Atlantia starebbe studiando un piano per rilanciare la sua offerta su Abertis dopo la mossa di ACS

di , pubblicato il
Secondo le indiscrezioni di stampa Atlantia starebbe studiando un piano per rilanciare la sua offerta su Abertis dopo la mossa di ACS

La notizia di ieri sulla controfferta della società spagnola Acs per Abertis, sta impensierendo, e non poco, gli investitori. Non appena ieri pomeriggio si è appreso che il prezzo messo un piatto da Acs è maggiore rispetto a quello offerto da Atlantia, su quest’ultima sono iniziate fitte vendite. Secondo le indiscrezioni di stampa di questa mattina è ora molto probabile che Atlantia studi un rilancio sulla spagnola Abertis.

L’obiettivo di Atlantia è migliorare la controfferta della società di costruzioni tedesca Acs-Hochtief che ha formulato una proposta migliorativa mettendo sul piatto 18,76 euro ossia il 14% in più rispetto alla proposta di Atlantia (OPA Abertis: arriva controfferta ACS, sul piatto 18,76 euro per azione).

Secondo Milano Finanza l’offerta di Acs, società guidata dal presidente del Real Madrid Perez, è composta da contanti e azioni ma soprattutto “rappresenta un premio del 33% rispetto al prezzo medio del gruppo in borsa nei tre mesi precedenti al 13 aprile (ultimo giorno di quotazione prima delle voci su una possibile opa di Atlantia)”.

Dinanzi a questa situazione quali potrebbero essere ora le mosse di Atlantia? Né ieri e né questa mattina dalla società sono arrivate comunicazioni ufficiali. Questo però non significa che in Atlantia non si stia discutendo su quello che è avvenuto ieri pomeriggio anche perchè, come messo in evidenza da molti analisti, di una possibile contro OPA da parte di Acs si parlava da mesi senza, però, che si fosse arrivati a nulla di concreto. Stando a quanto riportato da Milano Finanza, ieri sarebbe stata comunque una giornata molti febbrile “fatta di molte telefonate e riunioni informali con le voci di rilancio che si fanno sempre più insistenti, anche se non sarebbero state definite le modalità

 

Argomenti: , ,