Webuild tocca i massimi dal settembre dopo pronuncia Cassazione su ricorsi Astaldi

di , pubblicato il

Webuild +2,5% tocca i massimi dal 23 settembre. Il gruppo ha comunicato che venerdì la Corte di Cassazione “ha dichiarato inammissibili le ragioni dei quattro ricorsi straordinari proposti, nel corso del 2020, da alcuni obbligazionisti Astaldi avverso il provvedimento di omologa del relativo concordato”. Con questa pronuncia va in sede l’ultimo “tassello del complesso procedimento di concordato che ha coinvolto Astaldi nell’ambito del quale Webuild ha rilevato la stessa Astaldi.

(SF – www.ftaonline.com)

Argomenti: ,