Unipol Gruppo completa con successo emissione Tap per 250 mln del Green Bond emesso a settembre

di , pubblicato il

Unipol Gruppo S.p.A. (“Unipol” o la “Società”) informa di aver completato il collocamento presso investitori istituzionali italiani ed esteri di un prestito obbligazionario addizionale – senior, unsecured e unsubordinated, non convertibile – per un ammontare pari ad Euro 250.000.000 (il “Prestito Tap”), avente le medesime caratteristiche del – e fungibile con il – prestito obbligazionario “green” emesso dalla Società in data 23 settembre 2020 (“€750,000,000 3.25 per cent. Fixed Rate Notes due 23 September 2030”, codice ISIN XS2237434803, il “Prestito Green Esistente”). L’emissione del Prestito Tap, definita nell’ambito del vigente programma EMTN stanti le condizioni di mercato particolarmente favorevoli, è stata autorizzata dal Consiglio di Amministrazione della Società, riunitosi nella mattinata odierna. L’emissione ed il regolamento del Prestito Tap sono previste per il prossimo 26 novembre, con la medesima cedola (pari al 3,25% del valore nominale) e la medesima data di scadenza (e quindi fino al 23 settembre 2030) del Prestito Green Esistente, con prezzo di emissione pari a 102,546%. Sole Lead Manager dell’operazione è stato J.P. Morgan Securities plc.

(RV – www.ftaonline.com)

Argomenti: