Trevi: raggruppamento delle azioni

di , pubblicato il

Trevi – Finanziaria Industriale S.p.A. (la “Società” o “Trevifin”) rende noto che, in esecuzione della deliberazione assunta dall’Assemblea Straordinaria degli Azionisti in data 30 settembre 2019 (iscritta al Registro delle Imprese della Romagna, Forlì-Cesena e Rimini in data 15 ottobre 2019) e del successivo Consiglio di Amministrazione del 29 maggio 2020, in data 5 ottobre 2020 – previo annullamento di n. 28 azioni proprie al fine di consentire la quadratura complessiva dell’operazione di raggruppamento e senza che ciò comporti la riduzione del capitale sociale – si darà corso all’operazione di raggruppamento delle n. 15.085.569.300 azioni ordinarie residue post annullamento, prive dell’indicazione del valore nominale, nel rapporto di n. 1 nuova azione ordinaria, priva di indicazione del valore nominale, (codice ISIN IT0005422768), godimento regolare, cedola n. 1 ogni n. 100 esistenti azioni ordinarie, prive di indicazione del valore nominale (codice ISIN IT0005390965), godimento regolare, cedola n. 2. Ad esito del raggruppamento, il capitale sociale complessivo della Società resterà invariato e pari a Euro 97.475.554 e risulterà suddiviso in n. 150.855.693 azioni ordinarie prive di indicazione del valore nominale. Le operazioni di raggruppamento saranno effettuate presso Monte Titoli S.p.A. dagli intermediari depositari autorizzati aderenti al sistema di gestione accentrata, mediante emissione delle nuove azioni raggruppate in sostituzione delle azioni esistenti. Al fine di facilitare le operazioni di raggruppamento e la gestione di eventuali resti che dovessero emergere dalle stesse, la Società ha dato incarico a EQUITA S.I.M. S.p.A. di rendersi controparte nella liquidazione delle frazioni di azioni della Società risultanti dal raggruppamento azionario eccedenti i limiti minimi necessari per consentire agli azionisti di detenere un numero intero di azioni. Le suddette frazioni saranno liquidate, a richiesta di ciascun intermediario, dal 7 ottobre 2020 al 9 ottobre 2020 inclusi, in base al prezzo ufficiale delle azioni della Società del 2 ottobre 2020 ossia del giorno di borsa aperta antecedente quello di effettuazione delle operazioni di raggruppamento.

Tale prezzo sarà comunicato a Monte Titoli S.p.A. e agli intermediari depositari entro il 5 ottobre 2020. Tramite Monte Titoli S.p.A. saranno altresì date istruzioni agli intermediari depositari affinché sia garantito, nel medesimo periodo, ai titolari di un numero di azioni ante raggruppamento inferiore a 100, che ne facessero richiesta, di ricevere n. 1 nuova azione raggruppata, contro pagamento del relativo controvalore, come sopra determinato, esclusivamente nei limiti delle frazioni di azioni Trevifin raggruppate che siano concretamente disponibili. Nessuna spesa sarà posta a carico degli azionisti per oneri accessori inerenti alle suddette transazioni. Si informano inoltre i portatori dei “Loyalty Warrant Trevi Finanziaria Industriale S.p.A.” (codice ISIN IT0005402885) (i “Warrant”) che, a decorrere dal 5 ottobre 2020, in conseguenza del raggruppamento azionario, il rapporto di esercizio dei Warrant sarà di n. 9,34 (nove virgola trentaquattro) nuove azioni ordinarie della Società (codice ISIN IT0005422768) per ciascun Warrant, al prezzo di esercizio di Euro 1,3 per ciascuna nuova azione. Si ricorda che, ai sensi dell’articolo 3 del regolamento dei Warrant (disponibile presso la sede sociale, sul sito internet della Società all’indirizzo www.trevifin.com – sezione “Governance – Aumento di Capitale – Aumento di Capitale 2020”), nel caso in cui, all’atto dell’esercizio dei Warrant spettasse un numero non intero di azioni di compendio, il portatore dei Warrant avrà diritto di sottoscrivere azioni di compendio fino alla concorrenza del numero intero (arrotondando all’unità inferiore) e non potrà far valere alcun diritto sulla parte frazionaria.
La documentazione relativa all’operazione di raggruppamento è disponibile presso la sede sociale, sul sito internet della Società all’indirizzo www.trevifin.com – sezione “Governance – Assemblee degli Azionisti”, e presso il meccanismo di stoccaggio autorizzato “eMarket STORAGE” (www.emarketstorage.com).

(RV – www.ftaonline.com)

Argomenti: