Trevi Finanziaria Industrial negativa su ipotesi nuova manovra finanziaria

di , pubblicato il

Trevi Finanziaria Industriale -3,0% in rosso. Ieri il gruppo ha proposto “alle banche finanziatrici del Gruppo Trevifin le linee guida di una possibile nuova manovra finanziaria che prevedono, tra l’altro, (i) un rafforzamento patrimoniale da realizzare mediante un aumento di capitale per cassa da Euro 20 milioni e una conversione in capitale di Euro 60 milioni di credito bancario, (ii) il riscadenzamento del rimborso delle linee di credito a medio-lungo termine fino al 2026, con connessa modifica dei relativi parametri finanziari, e (iii) l’estensione al 2026 della scadenza del prestito obbligazionario 2021-2024”. Trevi ha anche chiesto la proroga dell’Accordo di Moratoria e Standstill e dal 31 dicembre 2021 al 30 aprile 2022.

(SF – www.ftaonline.com)

Argomenti: