TitanMet, ebit negativo per euro 283 mila nel 2019

di , pubblicato il

Il Consiglio di Amministrazione di TitanMet, riunitosi in data odierna, haesaminato e approvato il Progetto di Bilancio d’Esercizio al 31 dicembre 2019 e la Relazione sullaRemunerazione degli Amministratori.Il Progetto di Bilancio ed i relativi allegati verranno sottoposti all’approvazione della Assemblea Ordinaria degliAzionisti che verrà convocata per il 26 giugno 2020 in unica convocazione.

Si dà atto che, alla luce dei dati del Progetto di Bilancio 2019 approvato, emerga un patrimonio netto pari adeuro 153.714 a fronte di un capitale sociale di euro 946.060,67 e che, pertanto, il capitale sociale risultidiminuito di oltre un terzo.

Il Consiglio di Amministrazione, ricorrendo la fattispecie prevista dall’art. 2446,comma 2, c.c., propone all’Assemblea degli Azionisti di ridurre il capitale sociale in proporzione alle perditeaccertate.Il Progetto di bilancio, la Relazione della società di revisione e la Relazione del collegio sindacale al bilanciod’esercizio al 31 dicembre 2019 nonché tutti i documenti del fascicolo di bilancio saranno messi a disposizionedel pubblico presso la sede legale, sul sito internet della Società nella sezione InvestorRelations/Assemblee, nonché presso il meccanismo di stoccaggio denominato “eMarket Storage”, gestito daBit Market Services S.p.A., società del Gruppo London Stock Exchange, consultabile all’indirizzowww.emarketstorage.com, nei termini di legge.Inoltre, il Consiglio di Amministrazione provvederà a pubblicare la Relazione Patrimoniale ai sensi dell’art 2446comma 2 e nei termini previsti dall’art 74 del Regolamento Emittenti.

*****

La Società comunica di aver ricevuto dalla controllante Kyklos S.p.A. l’estensione della lettera di patronage alfine di garantire nei confronti di terzi nei prossimi 13 mesi l’adempimento delle obbligazioni di pagamentoassunte dalla controllata TitanMet S.p.A.

L’ANDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA SOCIETÀ
La Società chiude l’esercizio 2019 con un risultato netto negativo di euro 416 migliaia rispetto allaperdita di 172 migliaia del precedente esercizio.

* Ricavi delle Vendite e delle Prestazioni: sono stati pari a euro 636 migliaia (pari a euro 610 milanel 2018): durante l’esercizio 2019 la società ha proseguito le attività di service verso le società delgruppo di appartenenza (controllato da Kyklos S.p.A.) e le attività di commercializzazione di metalli.

* EBITDA: è negativo per euro 72 migliaia (contro un valore negativo del 2018 pari ad euro 21migliaia) in peggioramento rispetto all’esercizio precedente; rispetto al 2018 si è registrato unincremento dei ricavi delle vendite di metalli (euro 37 migliaia), una lieve flessione dei ricavi perprestazioni (euro 10 migliaia) una diminuzione delle sopravvenienze attive (euro 81 migliaia) e, inmodo particolare, il calo dei costi esterni operativi (euro 119 migliaia). Tali costi sono comprensivi dieuro 190 mila afferenti a servizi di somministrazione di personale anche da società del gruppo Kyklos.

* EBIT: è negativo per euro 283 migliaia (rispetto al valore negativo di euro 58 migliaia del 2018)e rileva nel periodo in esame, oltre a quanto descritto in ambito di MOL, un effetto negativo dovuto,in principal modo, alla chiusura di transazioni legali, cause, o risarcimenti di spese legali (euro 199migliaia) che verranno dettagliati nei “principali fattori di rischio” della presente relazione.

(GD – www.ftaonline.com)

Argomenti: