Terna: utile netto a 384,6 mln nel primo semestre

di , pubblicato il

Il Consiglio di Amministrazione di Terna S.p.A. (“Terna”), riunitosi oggi sotto la presidenza di Valentina Bosetti, ha esaminato e approvato i risultati al 30 giugno 2021.

• Ricavi a 1.258,7 milioni di euro (1.183,1 milioni nel 1H20, +6,4%)
• EBITDA a 910,5 milioni di euro (876,0 milioni nel 1H20, +3,9%)
• Utile netto di Gruppo del periodo a 384,6 milioni di euro (377,5 milioni nel 1H20, +1,9%)
• Investimenti a 601,9 milioni di euro (428,0 milioni nel 1H20, +40,6%)
• Indebitamento finanziario netto a 9.734,6 milioni di euro (9.172,6 milioni di euro al 31 dicembre 2020)

“Terna è il regista della transizione energetica ed è quindi nel nostro DNA impegnarci quotidianamente a servizio dell’Italia e della collettività: in quest’ottica, anche nel secondo trimestre del 2021 è proseguita la forte accelerazione dei nostri investimenti che, oltre a essere nativamente sostenibili, sono fondamentali per abilitare la decarbonizzazione e per consentire al nostro Paese di raggiungere gli obiettivi di riduzione delle emissioni e di sviluppo delle fonti rinnovabili”, ha dichiarato Stefano Donnarumma, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Terna.

(RV – www.ftaonline.com)

Argomenti: