Target registra balzo del 155% annuo per le vendite digitali

di , pubblicato il

Indicazioni positive per il retail Usa. Walmart martedì aveva presentato una trimestrale segnata dalla crescita di utile e ricavi (e dal balzo del 79% delle vendite online) e anche la principale rivale Target non ha deluso. Il gruppo di Minneapolis ha infatti comunicato risultati relativi al terzo trimestre segnati da un eps rettificato di 2,79 dollari, contro gli appena 1,60 dollari del consensus di Refinitiv. I ricavi sono aumentati del 21% annuo a 22,63 miliardi, contro i 20,93 miliardi attesi dagli analisti e a fronte della crescita delle vendite a perimetro costante del 20,7% annuo contro l’11,2% del consensus di StreetAccount, citato dalla Cnbc (rimbalzo del 155% annuo invece per quelle digitali comparabili).

(RR – www.ftaonline.com)

Argomenti: Nessuno