Superiori al consensus il trimestre e la guidance di Oracle

di , pubblicato il

Oracle è andata in rally di oltre il 3% nel mercato esteso a Wall Street (la seduta di giovedì al Nyse si era già chiusa in rialzo dello 0,67%), dopo che il colosso Usa del software enterprise ha presentato risultati per il primo trimestre dell’esercizio 2021 (chiusi lo scorso 31 agosto) segnati dal progresso dei profitti netti da 2,14 miliardi di dollari, pari a 63 centesimi per azione, a 2,25 miliardi, e 72 centesimi. Su base rettificata l’eps è salito da 81 a 93 centesimi, a fronte di ricavi in aumento da 9,22 a 9,37 miliardi. Il consensus di FactSet era invece per 86 centesimi e 9,17 miliardi rispettivamente. Oltre le stime del mercato anche la guidance: per l’attuale periodo Oracle stima un eps compreso tra 98 centesimi e 1,02 dollari, su 9,62-9,81 miliardi di ricavi (94 centesimi e 9,58 miliardi le attese degli analisti).

(RR – www.ftaonline.com)

Argomenti: Nessuno