Suez respinge proposta ostile di Veolia perché la sottovaluta

di , pubblicato il

Suez ha comunicato di avere respinto l’approccio ostile di Veolia Environnement, visto che l’offerta della connazionale la sottovaluta. Veolia aveva offerto 15,50 euro per azione, pari a 2,9 miliardi, per il 29,9% detenuto dalla utility Engie. Secondo la società francese di gestione dei rifiuti (e dell’acqua) la proposta “è contro i migliori interessi di Suez e di tutti i suoi stakeholder e in particolare dei suoi azionisti, dei suoi dipendenti e dei suoi clienti”. Oltre tutto solleva preoccupazioni in tema di antitrust ma anche sul fronte occupazionale. Suez, che ha dichiarato di stare valutando le opzioni per accelerare l’attuazione del suo piano strategico e che vuole esplorare proposte alternative a quella di Veolia, aveva chiuso in declino dello 0,10% mercoledì a Parigi (a 15,10 euro di valore), contro il guadagno dell’1,40% del Cac 40.

(RR – www.ftaonline.com)

Argomenti: Nessuno