STM: lo stabilimento di Bouskoura userà il 50% di energia da fonti rinnovabili entro il 2022

di , pubblicato il

Progetto che fa avanzare l’impegno di STMicroelectronics verso l’approvvigionamento di energia da fonti rinnovabili e l’obiettivo di diventare carbon neutral entro il 2027.

Nell’ambito del suo piano d’azione diretto al raggiungimento della carbon neutrality entro il 2027, STMicroelectronics, leader globale nei semiconduttori con clienti in tutti i settori applicativi dell’elettronica, ha annunciato oggi che il suo sito di Bouskoura, in Marocco, acquisterà la sua energia per il 50% da fonti rinnovabili entro il 2022 rispetto all’1% nel 2020.

STMicroelectronics è presente a Bouskoura da oltre 20 anni con uno stabilimento di produzione back-end che impiega 2.800 dipendenti. Negli ultimi anni, il sito ha sviluppato diversi programmi per ridurre le emissioni indirette di gas serra (Scope 2) e aumentare l’impiego di fonti di energia rinnovabili:

  • L’acquisto di energia elettrica generata da parchi eolici: l’elettricità di 12 turbine eoliche prodotte da InnoVent nel nord del Marocco sarà alimentata nella rete elettrica nazionale e quindi acquistata da ST. Situato a Oualidia-El Jadida, nella regione nord-occidentale del Marocco vicino all’Oceano Atlantico, il parco eolico da 10 ettari realizzato da InnoVent, società specializzata nello sviluppo e nella gestione di parchi eolici e fotovoltaici in Francia e Africa, ha iniziato a produrre elettricità a marzo del 2021 e raggiungerà la piena capacità di 36 MW alla fine dell’anno. Con una produzione annuale avviata a superare gli 80 gigawattora di energia verde, il parco eolico dovrebbe contribuire a ridurre le emissioni di CO2 dello stabilimento di Bouskoura di circa 60.000 tonnellate l’anno – pari alla quantità di carbonio che verrebbe catturata piantando 1.100.000 alberi.
  • Generazione di energia solare. A dicembre 2019, ST Bouskoura ha installato una tettoia fotovoltaica per 250 posti auto con 2.400 pannelli solari, che generano una potenza massima di 672 kilowatt (kWp) su una superficie di circa 4.000 metri quadrati.
    Con una produzione annua di oltre 1 gigawattora di energia fotovoltaica, questo programma riduce le emissioni di CO2 del sito di quasi 740 tonnellate l’anno. L’energia solare prodotta da questo ‘carport’ soddisfa una parte del fabbisogno dell’impianto di Bouskoura, a complemento dell’energia proveniente dal parco eolico.
  • Sostituzione delle lampadine tradizionali con luci a LED nell’intero sito. Questo programma, avviato a settembre 2020, ridurrà il consumo di energia del sito di 1,3 GWh l’anno.

I nostri acquisti di energia elettrica dal parco eolico di Oualidia complementano l’elettricità che generiamo direttamente con il carport solare, installato più di un anno fa,” ha commentato Fabrice Gomez, direttore generale di STMicroelectronics Bouskoura. “Siamo orgogliosi di affidarci a fonti di energia rinnovabili e locali per sostenere l’obiettivo dell’azienda di diventare carbon neutral, e allo stessotempo per supportare l’impegno del governo marocchino verso la transizione energetica.”

Rajita D’Souza, President Human Resources & Corporate Social Responsibility di STMicroelectronics, ha aggiunto: “STMicroelectronics si è impegnata a coprire il 100% del suo fabbisogno di energia con fonti rinnovabili entro il 2027, grazie a un insieme di installazioni solari in loco e contratti per l’acquisto di energie rinnovabili certificate verdi. L’uso di elettricità proveniente da fonti eoliche nel nostro stabilimento di Bouskoura, in Marocco, rappresenta un passo avanti importante per il nostro Gruppo e riflette una tendenza che intendiamo rafforzare nel tempo ed estendere a diversi nostri siti.”

Alcune informazioni su STMicroelectronics
In ST, siamo 46 mila creatori e costruttori di tecnologie a semiconduttore e governiamo la catena di fornitura nei semiconduttori con siti manifatturieri allo stato dell’arte. Come produttore indipendente di dispositivi lavoriamo con più di 100 mila clienti e migliaia di partner per progettare e costruire prodotti, soluzioni ed ecosistemi che rispondono alle loro sfide e opportunità, e alla necessità di supportare un mondo più sostenibile. Le nostre tecnologie consentono una mobilità più intelligente, una gestione più efficiente della potenza e dell’energia e il dispiegamento su larga scala dell’Internet of Things e della tecnologia 5G.

Per ulteriori informazioni consultare il sito www.st.com.

(RV – www.ftaonline.com)

Argomenti: