STM accelera al rialzo: dati ricavi trim3 sopra attese, migliora guidance 2020

di , pubblicato il

Brusca accelerazione rialzista in avvio per STMicroelectronics, +4,2% a 27,35 euro, che poco fa ha comunicato i dati preliminari relativi ai ricavi del terzo trimestre del 2020. Si tratta di numeri decisamente positivi: il fatturato si è attestato 2,67 miliardi di dollari, in rialzo di ben il 27,8% rispetto ai 2,09 miliardi del secondo trimestre. Il dato è molto al di sopra delle stime fornite dal gruppo lo scorso luglio in occasione della pubblicazione dei risultati del secondo trimestre.

Il management aveva infatti indicato per il terzo trimestre ricavi pari a 2,45 miliardi, pari a un progresso del 17,4% t/t, più o meno 3,5%. Il dato annunciato oggi è quindi ben superiore alla parte alta della forchetta attesa (17,4%+3,5%=20,9%, equivalente un dato pari a 2,53 miliardi). Questo risultato ha spinto STM a migliorare la stima sui ricavi per l’intero esercizio 2020, portandola a oltre 9,65 miliardi di dollari da 9,25-9,65 indicata a luglio.

L’analisi del grafico di STM mette in evidenza il movimento laterale (flag) in essere dal massimo di fine luglio a 27,86 euro, movimento che ha interrotto il rimbalzo partito a marzo. Nelle ultime sedute il titolo si era avvicinato al lato alto dalla flag, attualmente in transito per 27 circa, e in questi primi minuti di contrattazione lo ha oltrepassato. L’eventuale superamento confermato in chiusura di seduta di questo ostacolo anticiperebbe un attacco al top estivo e all’eventuale riattivazione del rimbalzo con obiettivo sul massimo pluriennale toccato a febbraio a 29,44. Discese sotto 24,50 favorirebbero invece un test di 22,60, con appoggi successivi a 21,30 e 20,00.

(Simone Ferradini – www.ftaonline.com)

Argomenti: